Come si bacia: un problema diffuso tra gli studenti

Quando siamo studenti, accade spesso che tra compagni di classe nascano della situazioni che portano a doversi porre l’interrogativo: “come baciare?” Questo è normale perché da adolescenti la vita è ben diversa rispetto a quella degli adulti.

Come si bacia ad un adulto può sembrare una banalità, ma per gli adolescenti invece si tratta di un vero e proprio problema. Naturalmente non è così per tutti, perché se per alcuni si tratta di problema, per altri si tratta invece di una normale “attività” facente parte dell’età adolescenziale. In ogni caso, tutti noi, siamo passati o stiamo passando dall’adolescenza e la domanda su come baciare una ragazzo o un ragazzo ce la siamo posta più o meno tutti.

Come si bacia

Quando si va a scuola lo sviluppo intellettivo della persona mostra notevoli differenze anche all’interno di una stessa classe. E’ facile trovare studenti che si pongono già la domanda su come baciare come altri che invece non si sono ancora chiesti come si bacia, e che probabilmente devono ancora ricevere lo sviluppo caratteriale che li porterà a desiderare di baciare una ragazza o di baciare un ragazzo.

Non esiste un’età giusta e una sbagliata per iniziare a pensare a come baciare, ma l’età arriva da sola. Ognuno di noi ha iniziato a pensarci ad un’età diversa l’uno dagli altri, ma siamo tutti diventati adulti e abbiamo superato quel momento in cui la riflessione su come baciare una persona, ci attanagliava quale fosse uno dei problemi più temibili della vita che stavamo per affrontare.

E’ opportuno tuttavia assecondare gli istinti e qualora si iniziasse a sentire il desiderio di baciare un’altra persona, vincere il timore e l’imbarazzo e farlo. Naturalmente questa persona deve accettare il nostro desiderio di baciarla e ciò deve essere fatto nel reciproco rispetto.

Esiste un momento esatto per chiedersi come baciare?

Non esiste un’età precisa per chiedersi come baciare una persona. Esiste però un momento in cui la natura ci ha programmati per iniziare a interrogarci. Spesso questo accade quando siamo ancora studenti. In classe è facile che vi sia una persona che ci piace. Questo è normale perché da studenti si passano tante ore a scuola nella stessa classe. Si condividono esperienze e si inizia a pensare magari che una persona è interessante. Ciò fa scattare una molla dentro di noi e iniziamo a desiderare un contatto con questa persona, ci piace passare del tempo con lei e spesso ci troviamo a pensare a questa persona quando non c’è.

Come baciare

Questa sensazione tipica nel periodo in cui si va a scuola si chiama innamoramento. L’innamoramento è una sensazione molto bella e allo stesso tempo molto coinvolgente. Quando siamo innamorati e cerchiamo contatto verso l’altra persona, se l’amore è corrisposto, il tutto da luogo al desiderio di baciarsi. Ed è perciò importante sapere bene come si bacia perché, specialmente nel caso in cui si tratti della prima volta, è importante sapere come dare il primo bacio.

“Il primo bacio non si scorda mai” – Così dice un proverbio molto conosciuto. Ed è vero! Il primo bacio è indubbiamente un’esperienza destinata a entrare dentro di noi in maniera indelebile, rimanendo nella nostra mente probabilmente per tutta la vita. Molti di noi hanno dato il loro primo bacio da studenti. E’ facile che ciò sia accaduto. Ma altri hanno avuto questa splendida esperienza in un altro periodo della loro vita. Altri ancora invece probabilmente non hanno ancora avuto l’esperienza del bacio e non si sono mai chiesti come baciare.

Queste persone, siano essi studenti o meno, a volte non hanno avuto esperienza nel baciare perché troppo timidi o timorosi di non saperlo fare. E’ importante affrontare dunque questo argomento.

Quando chiedersi come si bacia?

Nella vita di ogni persona, spesso nell’età da studente, arriva il momento in cui ci si chiede come fare per baciare. Questo accade quando ci pensiamo la prima volta, probabilmente spinti da un desiderio nei confronti di un’altra persona.

E’ importante sapere come si bacia perché potrebbe presentarsi l’occasione di doverlo fare e non possiamo permetterci di fallire. Specialmente da studenti, ciò instaurerebbe un passaparola che sfocerebbe in una presa in giro da parte dei compagni di classe.

Probabilmente è proprio questa paura di essere presi in giro a dare luogo a una diffusa abitudine di considerare l’argomento tabù. Nonostante non ci sia nulla di male a parlare di come si bacia tra studenti, purtroppo molti non mettono in chiaro le loro emozioni e le loro sensazioni a riguardo, e accade che, chi non ha modo di avere questa esperienza in un’età sufficientemente bassa, inizia a subire le prese in giro degli altri. Ciò accresce la sensazione di paura e di disagio all’interno della persona che si trova così a doversi arrangiare per scoprire come si bacia, dato che non può ormai chiederlo a nessuno.

Tra gli studenti è molto diffuso ormai lo smartphone e internet è a portata di tutti. Per fortuna su internet esistono molti siti che spiegano come si bacia e perciò c’è possibilità per ognuno di imparare. Però leggere come si bacia è un conto, ma farlo è un altro.

Baciare una persona è sicuramente una bella esperienza descrivibile in un testo o rappresentabile in una scena di un film. Sovente accade che nei fil le persone si bacino alla francese, ma diverso è sapere come si bacia alla francese.

Purtroppo, i metodi per baciare non si imparano sui libri di scuola, non si imparano leggendo su internet ma è necessaria tanta tanta pratica. La prima volta che si bacia, probabilmente non saremo dei gran baciatori, ma nel tempo è possbile imparare come baciare bene e ciò si ottiene solo con la pratica.

Certamente, per chi non ha esperienza di bacio e si trova ad avere un’età avanzata, è difficile imparare a baciare bene perché chi ha avuto queste esperienze a scuola quando era studente parte sicuramente avvantaggiato. Però c’è poco da fare e nei casi come quello descritto occorre rimboccarsi le maniche e vincere la timidezza facendosi avanti con la persona verso la quale sentiamo qualcosa.